Chiesa e Ipogei dei Cristallini

maggio, 2024

26mag10:00 am12:30 pmChiesa e Ipogei dei CristalliniPochissime disponibilità

Dettagli evento

Pochissime disponibilità

 

Un nuovo appuntamento ‹‹Vivendo la Sanità›› con Megaride Art visitando la Chiesa di Santa Maria Maddalena ai Cristallini, gioiello architettonico chiuso per quasi quaranta anni e l'Ipogeo dei Cristallini.

La storia dell’Ipogeo dei Cristallini risale a più di 2300 anni fa,  quando i greci, che allora abitavano la città di Neapolis realizzarono alcuni ipogei funerari, costruendo delle tombe nel sottosuolo in cui hanno riposato per millenni i resti degli antichi abitanti della città partenopea. Il complesso dell’Ipogeo di via dei Cristallini è costituito da quattro sepolcri, scavati nel tufo, ciascuno con ingresso indipendente. Ognuno di essi è costituito da due camere sovrapposte: il vestibolo serviva per adempiere ai riti funebri, da questo si accedeva mediante una scala al piano inferiore, la vera e propria tomba destinata ad ospitare i corpi dei defunti. Avremo modo di ammirare, insieme, ambienti più suggestivi, con  decorazioni e meravigliosi bassorilievi, raffiguranti una testa di Medusa, mentre la parete d’ingresso è affrescata con raffigurazioni di una patera sospesa, una brocca e due candelabri, calandoci, così, nel mondo ellenico oltre ad ammirare in ognuno degli ipogei vi sono degli splendidi letti-sarcofagi scavati nel tufo, che all’esterno hanno la forma di klinai, con materassi e doppi cuscini scolpiti e dipinti in giallo, viola, azzurro e rosso.

Proseguiremo la nostra passeggiata presso la Chiesa di Santa Maria Maddalena ai Cristallini, costruita nel 1851 per la Casa d'Asilo di Santa Maria Maddalena, su strutture preesistenti di proprietà del ritiro delle Pentite di San Raffaele a Materdei, grazie a donazioni private e spettacoli di beneficenza presso il Teatro San Carlo ed il Teatro del Fondo. La chiesa, oggi, si presenta decorata con venti tonalità diverse di azzurro, decorazione che è avvenuto a seguito di un laboratorio artistico, frutto del progetto “Luce”, pensato durante la pandemia e realizzato nella ripartenza che ha coinvolto, in collaborazione con artisti internazionali, i giovani del quartiere generando ulteriore bellezza tra i vicoli più nascosti del Rione Sanità.

Una mattinata suggestiva da vivere nella bellezza e nella storia

Informazioni tecniche Accoglienza: ore 10.00, porta San Gennaro, presso Bar Caffetteria Marino, n.45 Inizio attività culturale: ore 10.30 Termine attività culturale: ore 12.30-12.45 circa.

Costi a Megaride Art

Costo intero: € 14

Costo ridotto: € 12 per possessori della Fidelity Card Megaride Art

Al fine di salvaguardare l’ambiente, si ricorda di portare gli auricolari già consegnati nelle precedenti visite

A chi non è dotato di detti auricolari, saranno forniti in sede di attività culturale con la preghiera di conservarli per i prossimi utilizzi, al costo € 0.50.

A seguito di danni subiti per utilizzo di auricolari non consegnati dalla presente organizzazione, al fine di non addebitare costo dei danni, vanno utilizzati, solo ed esclusivamente, auricolari forniti da Megaride Art.

Per usufruire dello sconto del 20% sulle attività culturali, si può acquistare lFidelity Card Megaride Art, abbonamento annuale con cui è possibile ricevere il 20% di sconto sulle attività; 

la Fidelity Card Megaride Art ha validità di  tredici mesi dalla data di acquisto e un costo di € 12.

Prenotazione obbligatoria entro le ore 17  di venerdì 24maggio

 con acconto per il costo del servizio di prenotazione e biglietto ingresso Ipogeo: € 12.

Saranno successivamente stabiliti altri appuntamenti

Possibilità di pagare con applicazione Satispay.

Per prenotare

La foto è attinta da sito web con copyright di Luciano e Marco Pedicini

Ora

(Domenica) 10:00 am - 12:30 pm

Località

Caffetteria Marino

Via Porta S. Gennaro, 45, 80138 Napoli NA

X