San Giovanni a Mare e Sant’Eligio

febbraio, 2023

18feb10:30 am12:30 pmSan Giovanni a Mare e Sant'Eligio

Dettagli evento

Il percorso che si propone è un incontro che permetterà di analizzare, attraverso l’analisi delle chiese di San Giovanni a Mare e Sant’Eligio Maggiore, il passaggio dal periodo normanno a quello angioino, tramite i due diversi linguaggi artistici, quello romanico e quello gotico. La Chiesa di San Giovanni a Mare, infatti, realizzata durante il XII secolo, è una delle poche testimonianze dell’arte romanica a Napoli. E’ in questa chiesa, annessa all’ ospedale di San Giovanni, eretto dai cavalieri dell’ Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, divenuto poi di Malta, che venivano accolti i cavalieri provenienti da Gerusalemme durante le Crociate. Dall’età normanna, passeremo all’età angioina, con l’analisi della Chiesa di Sant’Eligio, costruita per volere di cavalieri legati alla corte di Carlo I d’Angiò e che, fino al 1526, divideva diritto di questua con la chiesa omonima di Capua, fondata sempre in epoca angioina. La Chiesa di Sant’Eligio è raro esempio dell’architettura gotica a Napoli. All’ingresso della chiesa, infatti, ad accoglierci, un portale strombato, abbellito da motivi naturistici tipici del gotico francese; l’interno, dall’aspetto austero e spoglio, con una muratura in tufo giallo e piperno grigio, è caratterizzato da una pianta con tre navate, su cui si aprono cappelle laterali e un’abside poligonale. Nel corso degli anni è stato oggetto di numerosi restauri di cui l’ultimo nel secolo scorso, in seguito ai gravi danni subito nel corso dei bombardamenti del 1943, che hanno ripristinato l’aspetto originario di tradizione gotica e portato in luce la Cona nella Cappella dei Lani, oggi conservata presso il Museo di San Martino.

Una mattinata storico-artistica tra arte romanica e arte gotica

Informazioni tecniche Accoglienza: ore 10.30, presso luogo che sarà indicato a breve Inizio attività culturale: ore 10.45 (orario massimo: 11.00) Termine attività culturale: ore 12.30-12.45 circa.

I costi che si riportano sono distinti in: 

Costi a Megaride Art e contributo per la manutenzione della chiesa.

Costi a Megaride Art

Gratuito: per possessori di Voucher Megaride Art

Costo intero: € 12

Costo ridotto: € 10 per possessori della Fidelity Card Megaride Art

Costo per ragazzi, anni 15-18, accompagnati da un adulto: € 2 per noleggio radio

Previsto libero contributo per la manutenzione della Chiesa

Al fine di salvaguardare l’ambiente, si ricorda di portare gli auricolari già consegnati nelle precedenti visite. Chi è in possesso di auricolari con attacco classico (no iPhone), può portarli in quanto compatibili con le radio trasmittenti utilizzate.

A chi non è dotato di detti auricolari, saranno forniti in sede di attività culturale con la preghiera di conservarli per i prossimi utilizzi, al costo € 0.50.

Per usufruire dello sconto del 20% sulle attività culturali, si può acquistare lFidelity Card Megaride Art, abbonamento annuale con cui è possibile ricevere il 20% di sconto sulle attività; 

la Fidelity Card Megaride Art ha validità di  tredici mesi dalla data di acquisto e un costo di € 12.

Possibilità di pagare con dispositivo di pagamento elettronico.

Per prenotare

 

Ora

(Sabato) 10:30 am - 12:30 pm

X